Regno Unito: Ultime modifiche al sistema di immigrazione

Dal 6 aprile 2022 entreranno in vigore le ultime modifiche apportate al sistema di immigrazione nel Regno Unito. Come precisato da Home Office, questi cambiamenti sono stati necessari al fine di semplificare e rendere più chiara la normativa di riferimento.

Di seguito sono illustrate le novità più importanti.

  • La nuova categoria Global Business Mobility sostituirà quattro percorsi già esistenti e ne introdurrà uno nuovo:
  • Il percorso per Senior o Specialist Worker (che sostituisce l’Intra-Company Transfer) è pensato per i datori di lavoro che intendono trasferire il personale della società nel Regno Unito. I requisiti sono in parte simili a quelli già previsti per il visto Intra-Company Tranfer, sebbene sia ora richiesto come soglia minima di stipendio £ 42,400 invece di £ 41,500. Tuttavia, questo visto, sebbene modificato, non prevede la possibilità di stabilirsi in modo definitivo nel Paese.
  • Il visto Secondment Worker è un nuovo percorso per i lavoratori che vengono distaccati nel Regno Unito, perché fanno parte di un investimento di alto valore in cui è coinvolto il loro datore di lavoro.
  • Il visto UK Expansion Worker per dirigenti e dipendenti specializzati di una impresa straniera che si espande nel Regno Unito sostituirà quanto previsto dalla categoria del Sole Representative. Il percorso Service Supplier sostituirà alcune disposizioni del Temporary Work – International Agreement. Queste categorie non sono molto richieste dai datori di lavoro inglesi, perché si rivolgono ai lavoratori di società che non hanno una presenza fisica nel Regno Unito.

Al momento non ci sono invece modifiche per il percorso Skilled Worker.

  • Per quanto riguarda i visti High Potential Individual e Scale-up sono stati oggetto di alcune modifiche. In particolare, per l’High Potential Individual il richiedente dovrà dimostrare di aver frequentato una università che si qualifica come “Top Global University” secondo i criteri forniti da Home Office, così da attirare nel Regno Unito le menti migliori e più brillanti. Invece, il visto Scale-Up consente alle aziende che sono cresciute almeno il 20% rispetto al triennio precedente in termini di fatturato o personale di aprire posizioni dall’estero.
  • Infine, per le altre tipologie di visto:
  • Gli studenti internazionali che passano al Graduate Visa possono svolgere una attività lavorativa a tempo pieno già nel momento della presentazione della domanda, senza necessità di attendere che la stessa sia decisa, purché abbiano completato il loro percorso di studio.
  • Per il Global Talent è ora richiesto che i candidati siano all’inizio della loro carriera e le prove del loro talento devono essere state sostenute nei cinque anni precedenti la presentazione della domanda.
  • Per un Seasonal Worker è previsto un minimo salariale di £ 10.10 all’ora.